Wrap Up giugno 2020

Benvenuti lettori in questo nuovo #WrapUp! Siamo arrivati anche alla metà di questo anno bizzarro e imprevedibile... per fortuna che ci sono ancora delle certezze: i libri! A giugno ne ho letti sei... ve ne parlo di seguito. Buona lettura!
Continua a leggere

“Nella stanza chiusa”, di Frances Hodgson Burnett – la recensione

Nella stanza chiusa si è rivelata una breve lettura che mi è piaciuta; l'ho trovata, al contempo, malinconica e un po' creepy, rassegnata e vibrante. Un racconto che tratta un tema non lieto, ma che non lascia nel lettore una sensazione negativa o troppo triste. Sembra quasi che la Burnett voglia farci intendere di essere finalmente giunta - al termine della storia - a un'accettazione fatalista del Destino mortale dell'umanità e di essere riuscita, dopo quattordici anni, a scendere a patti con l'abbandono prematuro del suo piccolo Lionel.
Continua a leggere

“Un’insolita Mary”, di S. M. Klassen – la recensione

La protagonista di queste pagine è proprio Mary Bennet, la sorella meno contesa tra le donne del mio amato Orgoglio e Pregiudizio, capolavoro - ma c'è davvero bisogno di dirlo? - di Jane Austen. Quando ho letto di questa novità editoriale non ho potuto fare a meno di dimostrarmi più che incuriosito. Il personaggio di Mary Bennet, infatti, resta, a mio avviso, uno dei più interessanti presenti nel romanzo austeniano.
Continua a leggere

Le mie pubblicazioni

  • Aggrappati a un sogno

Le mie citazioni

In lettura

Archivio