Cosa ho letto in vacanza? – settembre 2021

Buonasera lettori, giungo a voi con libri e mestizia! Ahimè, le mie tanto attese vacanze estive – settembrine – sono sfortunatamente terminate. Sono rientrato dai miei amati monti con il cuore e la memoria pieni delle bellissime Orobie e di …
Continua a leggere

“Monte Uccellino”, di Marco Bosio – la recensione

Monte Uccellino è un tuffo delicato che conduce indietro nel tempo, tra le memorie di una scrittura accorta, precisa, sfumata nei giusti punti; Marco Bosio ci racconta una storia che ha il sapore della favola, il retrogusto della leggenda, l’incalzante ritmo di una ballata. Monte Uccellino è una nenia che incanta il lettore, rapendolo con movimenti sinuosi e delicati, con la sapienza di una Shahrazād che tesse storie partendo dalla semplicità...
Continua a leggere

Wrap Up Maggio 2021

Anche nel corso di questo mese sono riuscito a trovare il giusto spazio da dedicare alle pagine altrui: ho, infatti, concluso la lettura di sei romanzi. Alcuni sono stati particolarmente impegnativi, lo ammetto, ma tutto sommato posso dirmi ampiamente soddisfatto degli incontri d'inchiostro di questo quinto mese del 2021. Non indugio oltre e parto immediatamente con il #WrapUp Maggio 2021!
Continua a leggere

“Un’insolita Mary”, di S. M. Klassen – la recensione

La protagonista di queste pagine è proprio Mary Bennet, la sorella meno contesa tra le donne del mio amato Orgoglio e Pregiudizio, capolavoro - ma c'è davvero bisogno di dirlo? - di Jane Austen. Quando ho letto di questa novità editoriale non ho potuto fare a meno di dimostrarmi più che incuriosito. Il personaggio di Mary Bennet, infatti, resta, a mio avviso, uno dei più interessanti presenti nel romanzo austeniano.
Continua a leggere

“La resilienza del Bosco”, di Giorgio Vacchiano – la recensione

L’uomo è stato - ed è tutt’oggi - il maggiore distruttore della bellezza del pianeta; paradossalmente, la salvaguardia della Terra potrebbe partire dalle mani e dalle consapevolezze del suo stesso carnefice. È dall’uomo che può ripartire la ri-costruzione di un equilibrio tra uomo e Natura: noi umani dovremmo soltanto comprendere che la resilienza del bosco è, anche, la nostra resilienza. [E] forse non è un caso che la parola “umano” derivi dal latino “homo”, dalla stessa radice di “humus”, Terra. La sopravvivenza della Terra getta le sue radici di speranza in un equilibrio ancora da scoprire.
Continua a leggere

Wrap Up Ottobre 2019

Buonasera lettori! Con un lieve ritardo rispetto alla tabella di marcia, vi porto il #WrapUp Ottobre 2019, fino ad ora il più ricco di questo 2019: nel decime mese dell’anno, infatti, ho terminato di leggere otto titoli – per me …
Continua a leggere